Upselling Tourism TORNA SU

U = USP

U come USP

Gli alberghi sono, a volte, come quelle persone poco inclini a valorizzare se stesse: non sempre soddisfatti dei propri risultati, si preoccupano dell’immagine e del comportamento di chi ai loro occhi ottiene di più, ma trascurano di ricercare e mettere in risalto i propri punti di forza.

 

Infatti, proprio come le persone, ogni hotel possiede caratteristiche uniche, che lo distinguono dai concorrenti e che andrebbero evidenziate per potersi tradurre in vantaggi competitivi.

 

Il modo più diretto per comunicarle è attraverso la USP o Unique Selling Proposition.

 

COS’È L’USP

 

È la “proposta di vendita unica”, ossia la dichiarazione di cosa renderà speciale il soggiorno in hotel per l’ospite che lo sceglierà.

 

Questo qualcosa di speciale può essere una caratteristica oggettiva della struttura, legata al contesto in cui sorge o al valore storico o architettonico dell’edificio; oppure, può essere una particolarità definita dallo stile del servizio o da esperienze peculiari che l’hotel è in grado di offrire ai propri ospiti.

 

Nel caso in cui l’albergatore non riesca a identificare elementi distintivi nella propria attività, ma riconosca il valore dell’USP per il posizionamento (ed il conseguente ritorno economico) dell’hotel, può comunque intervenire per creare la propria “proposta di vendita unica”:

può farlo in caso di ristrutturazioni, definendo uno stile o un tema che caratterizzi gli spazi dell’hotel;

può agire sul servizio, sia su cosa offrire agli ospiti (quanti e quali servizi) che su come offrirlo (stile e approccio del personale);

oppure può scegliere determinati target di clientela a cui dedicarsi e su cui declinare l’offerta, come hanno fatto gli hotel per famiglie, gli adult only, i pet friendly e via dicendo.

 

A volte può capitare che sia la clientela stessa ad aiutare l’hotel a definire l’USP attraverso le valutazioni espresse dopo il soggiorno, che permettono di comprendere cosa viene effettivamente apprezzato.

In questo senso è, quindi, opportuno accogliere i feedback diretti e le recensioni provenienti dalle molteplici fonti disponibili.

 

COME CREARE LA PROPRIA USP

 

Abbiamo visto che la Unique Selling Proposition è la dichiarazione di cosa renderà speciale il soggiorno in hotel per l’ospite che lo sceglierà;

si tratta, quindi, di un testo che esprime la value proposition dell’hotel, ossia i suoi valori, la sua identità.

 

L’USP è pensata per essere utilizzata nella comunicazione dell’hotel all’interno della strategia di marketing stabilita a monte per stimolare le vendite.

 

L’efficacia dell’USP dipende da alcune caratteristiche formali di base da tener presenti in fase di elaborazione:

  • Le peculiarità dell’hotel devono essere espresse in modo chiaro
  • Il messaggio deve essere facilmente comprensibile e non equivocabile
  • Il vantaggio rispetto alla concorrenza deve essere correttamente descritto
  • L’USP deve poter essere letta e compresa rapidamente

 

ALCUNI ESEMPI DI USP

 

Come abbiamo anticipato, non sempre gli hotel promuovono i propri tratti distintivi attraverso la USP.

 

Ve ne proponiamo qui alcuni in Campania, che hanno, invece, scelto di mettere in evidenza la posizione geografica e il vantaggio per l’ospite (Hotel Margherita a Praiano), il proprio servizio principale (Hotel Terme Capasso a Contursi Terme), l’atmosfera che deriva dall’ambientazione (Castello di Limatola in provincia di Benevento), la location e lo stile della gestione (Hotel Savoia a Positano).

 

Per segnalarne altri o esprimere i vostri commenti, è possibile, come sempre, contattarci.

 

Questo sito utilizza dei cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o continuando la navigazione in qualsiasi altro modo, acconsenti all'uso dei cookie.